ArchitectureDesignProjectsDivano Chesterfield: come abbinarlo - iDivani di Dolce Dormire Genova

Esistono pezzi d’arredamento in grado di fare storia, talmente noti al pubblico che vengono chiamati per nome (si pensi a storici mobili di una nota casa svedese), in questo caso: Chesterfield, per gli amici, Chester. Ormai il divano storico è diventato uno status symbol, un protagonista assoluto dei soggiorni più esclusivi, dai modelli classici ormai se ne trovano dai colori sgargianti o dai nuovi rivestimenti; ma resta il fatto che la composizione in capitonnè (lavorazione dalla quale si ottiene uno sviluppo a rombi collegati e fissati tramite bottoni nei punti di intersezione) evoca un fascino tipico inglese dell’epoca tra fine ‘700 ed inizio ‘800.

Tuttavia il Chesterfield è un divano importante, nel soggiorno ha un’aria imponente data dalla pelle e la sua trapuntatura e dalle cromie spesso scure o comunque molto evidenti, dai toni dei bruni, fino a modelli rossi, verdi o gialli. Non è facile abbinarlo e si pensa sia necessario un tipo di arredamento esclusivamente vintage, ma non sempre è così. Ecco quindi qualche consiglio di stile su come inserirlo in vari contesti d’arredo e quali sono i più indicati.

Arredamento moderno

Un arredamento in stile moderno comporta ampi spazi dalle tinte molto chiare ed oggetti dalle linee semplici, spesso la sensazione di perpendicolarità tra le forme è molto forte. Di conseguenza proprio per distaccarsi dal mood generale e rendere il vostro Chester il vero protagonista, la tipologia di modello più adatta è quella classica: rivestimento in pelle dai toni del marrone, in modo da evocare un rimando vintage il quale renderà meno asettico un ambiente moderno.

Arredamento classico

Un ambiente classico è già di per sé più imponente a prima vista: la presenza di oggetti legati a stili francesi, con lampadari in ottone e ricchi di dettagli potrebbero rendere un Chesterfield un appesantimento non di poco conto. Di conseguenza è bene abbandonare la pelle come rivestimento ed optare per un velluto, o comunque un rivestimento meno evidente ed opaco. Per le cromie invece scegliete i toni del blu navy, un blu molto scuro ed elegante il quale alleggerirà il tutto pur inserendosi in un ambiente più barocco.

Arredamento vintage anni ’50

Se il vintage è lo stile il quale permea il vostro soggiorno, sicuramente un divano Chesterfield amplificherà l’aspetto legato ai tempi passati, soprattutto in termini di contrasto. Per uno stile simile addossatelo ad una parete e scegliete un modello con rivestimento in pelle ma dai colori scuri, quali nero o testa di moro, in questo modo creerrete più punti focali all’interno del vostro soggiorno.

Arredamento industriale

Lo stile industrial è ad oggi molto gettonato, spesso si ritrova in ampi loft senza pareti divisorie. Questo tipo di arredamento è in realtà tra i più indicati per un Chesterfield dal momento in cui può essere posizionato comodamente al centro dell’appartamento o comunque ben distante dalle pareti, potendo così essere ammirato da ogni angolazione. Ecco quindi la necessità di scegliere un modello anche di seconda mano, in pelle con segni del tempo in modo da conferire un senso dinamico e sempre nuovo alla vista. Le tonalità perfette: verde, blu o marrone ma mai eccessivamente accesi.

Stili non adatti

Quali sono gli stili non adatti ad un divano Chesterfield? Lo stile Shabby Chic e marittimo, poiché hanno una sensazione generale di leggerezza ed il divano Chesterfield, anche se scelto in cromie chiare, risulterebbe troppo pesante come forma e lavorazione. Lo stile rustico e country dal momento in cui fanno della semplicità e ruralità il mood principale ed un Chester è l’esatto opposto: esso richiama ricchezza e sfarzo. Anche lo stile etnico è inadatto, le tonalità sarebbero anche giuste, ma abbinare un divano inglese ad un letto in stile asiatico non è sicuramente il massimo. Lo stile Boho chic, classico stile anni ’60 dai mille colori, appare troppo frivolo e sregolato per un Chesterfield il quale impone ambienti più ordinari. Infine anche lo stile estremamente contemporaneo è inadatto: qui sono protagonisti oggetti asimmetrici mentre il Chester richiede una disposizione estremamente simmetrica.

 

Il tuo negozio di divani a Genova

IDivani è il tuo negozio di divani a Genova completamente dedicato alla zona living: divani letto e divani sartoriali e su misura, personalizzabili interamente secondo le esigenze del cliente. Inoltre presso il nostro showroom troverai poltrone relax, sedute ergonomiche, pouf ed accessori
Contatti
Via San Martino 154r - 16131, Genova
Social

Negozio di divani a Genova iDivani di Dolce Dormire | via San Martino 154r – 16121 Genova
PIVA: IT02570190997 – Cap. Soc. 10.000,00 – REA GE – 496024
Tel 010 302 7292 | Email info@idivanigenova.com | Pec d_d.sleeping.srl@legalmail.it
Informativa Privacy | Informativa Cookie